Browsing Tag:

albicocche

Cakes/ TORTE

Torta alle albicocche

PicsArt_06-07-04.27.42

Torno oggi con una torta alle albicocche davvero buonissima e veloce da preparare (e anche da divorare!). Il suo profumo invadera’ la vostra casa, e il suo gusto delicato e delizioso vi conquisterà. L’acidulo delle albicocche si sposa alla perfezione con l’impasto morbido, dolce e scioglievole. Ma potete prepararla con la frutta fresca che preferite: con fettine di mele tagliate sottili, con le prugne, con le pesche tagliate a fette, con le fragole a metà, con le ciliegie… in ogni caso sarà un successone. Se vi va, potete provare una versione coloratissima multi gusto: sarà la versione che preparero’ prossimamente anche io!

Grazie mille a Enrica per la deliziosa ricetta!

A presto!

PicsArt_06-07-04.31.49

La Ricetta…

Continue Reading…

Crostate/ PICCOLA PASTICCERIA/ TORTE

Crostatine all’Albicocca di Jamie Oliver

Eccomi di nuovo qui, questa volta con delle golosissime crostatine, viste sul blog 2 Amiche in cucina e tratte dall’ultimo numero della rivista di Jamie Oliver.
Una frolla scioglievole e burrosa, mai vista… che ho voluto contrastare con l’acidulo della frutta fresca.

Da provare… per una colazione colorata e super golosa!

 

La Ricetta…


Tratta dall’ultimo numero di Jamie Magazine, liberamentre reinterpretata

Ingredienti:
per 3 crostatine da 12 cm circa
Per la frolla:
– 200 g di farina
– 50 g di zucchero
– 125 g di burro freddo a cubetti
– 1 tuorlo
– 2 cucchiaini di succo di limone


Per il Ripieno:
– 10/12 albibocche fresche, ben mature
– 3 cucchiai di zucchero di canna
Per decorare:
– 2 cucchiai di latte
– Zucchero semolato
Procedimento:
Nel mixer, versare farina e zucchero, aggiungere il burro e impastare fino ad ottenere un impasto sabbioso. Unire il tuorlo, il succo di limone e 2 cucchiai d’acqua, ed impastare velocemente.
Avvolgere il panetto nella pellicola e farla riposare in frigo per 2 ore.
Nel frattempo, far cuocere le albicocche precedentemente lavate e private del nocciolo, con lo zucchero di canna, fino ad ottenere una confettura, ed il succo della frutta non si sia rappreso.
Stendere la pasta su un piano infarinato fino a 2 mm di spessore e con essa foderare gli stampini precedentemente imburrati e infarinati.
Riempire per metà con la confettura preparata e con la pasta rimasta fare dei rotolini da intrecciare sulle crostatine.
Spennellare con il latte, cospargere con lo zucchero semolato, e far riposare in frigo per 15 minuti. Cuocere le crostatine per 20 minuti in forno preriscaldato a 180°.
Far raffreddare nello stampo.
A piacere, cospargere di zucchero a velo.

Cakes/ TORTE

Ciambellina alla macedonia di pesche e albicocche

Aria di vacanza…
Prepariamo le valigie per una settimana di mare.
Siamo stanchi, abbiamo bisogno di staccare la spina dal quotidiano e portare la nostra piccola in un posto nuovo. Non è stata bene nelle ultime settimane, a causa degli sbalzi di temperatura… Speriamo che nei prossimi giorni stia meglio e che l’aria di mare le faccia bene.
Per lei, e per noi…

Questa volta vi propongo un dolcino leggero con lo yogurt e la frutta che avevo ancora in frigo, per una colazione consona alla prova costume (un po’ last minute in realtà)…

Mare, arriviamo! Anche il blog và in vacanza, tornerò qui tra una decina di giorni!

Un abbraccio a tutti ❤

 

La Ricetta…

Ingredienti
– 300 gr di farina 00
– 150 gr zucchero semolato
– un cucchiaio abbondante di zucchero di canna
– qualche goccia di succo di limone
– un vasetto di yogurt (io light, alla pesca e albicocca)
– 100 ml di latte parziamente scremato
– 3 uova
– 1 cucchiaio di olio di arachidi
– 1 bustina di lievito per dolci
– 3 pesche
– 3 albicocche
– zucchero a velo per spolverare

Procedimento

Innanzi tutto prepariamo la macedonia, così la frutta ha tempo per macerare leggermente con lo zucchero di canna.
Laviamo a parte la frutta, e la tagliamo a pezzetti, preparando una macedonia con un cucchiaio abbondante di zucchero di canna e qualche goccia di succo di limone

Passiamo poi all’impasto.
Uniamo nella planetaria o in una ciotola, lo yogurt, il latte con lo zucchero, l’olio e le uova. Amalgamiamo bene ed aggiungiamo la farina ed il lievito setacciati, a cucchiaiate.
Versiamo nello stampo precedentemente ventualmente unto ed infarinato, a strati alternati, il composto e la macedonia, compreso il succo che si è formato nella macerazione, iniziando dal composto.
Inforniamo a 180° per 40 minuti (ricordatevi che il temo di cottura varia da). Lasciare raffreddare su una griglia. Spolverizzare con dello zucchero a velo e servire.

Buona colazione!

CONSIGLIA Pizza tonno e cipolla