Bûche de Noël al Lemon curd e Mascarpone, aromatizzato all’Earl Grey

gallery 25 dicembre 2014 22 responses
Sono ancora in tempo per farvi gli auguri di Buon Natale?
Un abbraccio a tutti… ☃
Bûche de Noël, o Tronchetto di Natale, è un dolce tipico della tradizione natalizia francese.
Rappresenta di fatti un ceppo di legno, simbolo natalizio di numerosi paesi del Nord Europa, e considerato di buon auspicio.
Questo dolce si presenta come un rotolo di soffice pasta “biscotto”, farcito con una golosa crema ganache. Poi si possono avere svariate versioni e gusti… (l’avevate visto quello dell’anno scorso, Cacao e crema ai Marron Glacées?).
Con questo post chiudiamo anche la raccolta di ricette “Aspettando il Natale… 2014”, con queste delizie preparate dalle mie amiche blogger:
❅ Una bevanda golosa per coccolarci davanti al caminetto:
il candy cane milk shake delle “Pancette” più dolci del web
E ancora quanche biscottino…
❅ I cookies allo zenzero di Francesca
 
La Ricetta…

Read More

Aspettando il Natale… Tronchetto al Cacao con Crema ai Marrons Glacées

gallery 25 dicembre 2013 21 responses

– poche ore a Natale

Poche parole, tantissimi auguri.
Vi lascio con la ricetta del tronchetto al cacao farcito con crema ai marrons glacees…
Parla da se’…l’ho scovata sul blog Colazione da Frenca.

Buon cenone! E Buon Natale a tutti voi!
Ingredienti:
4 uova
120 g zucchero semolato
100 g farina
20 g cacao amaro in polvere
50 g cioccolato fondente
40 g mandorle a listarelle
250 g crema di marroni
250 g mascarpone
80 g burro
150 g cioccolato fondente per la copertura
marrons glacées per decorare
zucchero a velo

 Mescolare le uova con lo zucchero semolato.

Aggiungere la farina ed il cacao amaro poco alla volta. Infine aggiungere il cioccolato fondente precedentemente sciolto.
Versare l’impasto su una placca da forno rivestita di carta da forno.
Ricoprire l’impasto con le mandorle a listarelle. In forno a 200° per 10 minuti.
Nel frattempo preparare la farcitura mescolando il mascarpone con la crema di marroni.
Stendere la crema sulla superficie della pasta e rotolare nuovamente la pasta su se stessa fino a formare il rotolo. Mettere in frigorifero per 4 ore.
Per la copertura
Fondere il cioccolato fondente con il burro.
Distribuire la glassa sul rotolo e con una forchetta segnare dei solchi che riprendano il motivo del legno.
Prima di servire cospargere di zucchero a velo e marrons glacees…
A proposito di castagne, appena potete
dovete assolutamente provare questa meraviglia:
Di Valentina minibonbons
Grazie Vale!
Ancora Auguri a tutti!

Rotolo fragole, panna e meringhe, senza colesterolo!

gallery 19 maggio 2013 Leave a response
Oggi vi voglio proporre questa ricetta…
E’ un rotolo morbido, delizioso e delicato, e usando la panna vegetale diventa anche senza colesterolo!
BUONA DOMENICA!

 

 

Ingredienti per l’impasto:
– 3 uova
– 100 g di zucchero semolato
– 80 g di farina
– 80 g di fecola
– 1 pizzico di salePer il ripieno:

– 300 g di fragole (pulite, tagliate a pezzetti piccoli e lasciate a macerare un po’ con 3 cucchiai di zucchero semolato)- 200 ml di panna vegetale- meringhe sbriciolate a piacere

Procedimento:

 

Ho sbattuto in una ciotola con lo sbattitore 2 uova intere e 1 tuorlo con lo zucchero. Poi ho unito il pizzico di sale e quindi le farine setacciate. Ho steso quindi l’impasto sulla placca del forno, rivestita di carta forno, e ho livellato bene.
Con forno preriscaldato a 180° ho fatto cuocere  per 10 minuti (non deve dorare troppo perchè altrimenti secca e si rompe).
Ho tolto dal forno e sopra ho steso un canovaccio di cotone pulito e umido. Ho capovolto e togliere la carta forno, quindi ho arrotolato con il canovaccio ed ho lasciato raffreddare, in modo da fargli rendere la forma.
Nel frattempo ho montato 200 ml di panna, vi ho unito le fragole, cercando di tenere da parte il sughetto di zucchero che si è formato, e le meringhe spezzettate (se non viene servito subito, le meringhe tenderanno a sciogliersi, lasciando un buon sapore ma non trovandone traccia alla prima dentata… regolatevi di conseguenza in base al gusto personale ed al tempo a disposizione – potete anche ometterle).
Ho poi srotolato molto delicatamente la pasta raffreddata e ho spennellato con il sughetto delle fragole e sopra ho spalmato il ripieno. Ho nuovamente arrotolato e riposto in frigo fino al momento di servire.
Idee di decorazione:
Io ho decorato con una spolverata di zucchero a velo. Ma se si vuole un effetto più scenografico si può ricoprire interamente il rotolo con della panna montata e meringhe sbriciolate.
CONSIGLIA Bigoli con anatra