Browsing Category

Cheesecakes

Cheesecakes/ TORTE

Dolce fresco alle pesche

Tempo d’estate, tempo di pesche. Eccovi qualche curiosità…

La pesca è il frutto ideale per l’estate: è fresca, dissetante e ipocalorica, caratteristiche che la rendono perfetta per chi vuole mantenersi in linea. Questo frutto contiene molta acqua, oligoelementi, in particolare potassio e ferro, vitamina C, provitamina A e fibre. La sua polpa succosa non è solo buona: disseta e aiuta a sopportare meglio il caldo e, inoltre, contribuisce a reintegrare i sali minerali persi con il sudore.
La pesca è perfetta come spuntino di metà mattina, in quanto fornisce zuccheri senza appesantire,

Inoltre, contenendo il fluoro, è ottima per rafforzare denti e ossa, oltre a proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di beta carotene.

Considerando che siamo nel periodo di tintarella, è buono sapere che la pesca è un ottimo stimolatore di melanina, e che quindi favorisce l’abbronzatura e aiuta la pelle a rimanere elastica e giovane. Non a caso proprio questo frutto viene molto usato dall’azienda cosmetica per produrre creme e maschere di bellezza.
Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell’AgriLife Research – Texas (Usa), pubblicato sul Journal of Agriculture and Food Chemistry, i composti fenolici contenuti in pesche e prugne sono in grado di uccidere le cellule tumorali responsabili del tumore al seno lasciando intatto il tessuto sano. Gli scienziati hanno ipotizzato che queste sostanze potrebbero rappresentare un’alternativa naturale alla chemioterapia.

Dopo avervi fatto un veloce escursus delle caratteristiche che la pesca ha a suo favore per far sì che la si possa apprezzare non solo con il palato, ma anche sapendo che la salute ne può trarre giovamento, vi propongo una ricetta fresca, che non prevede l’impiego del forno e che può essere preparata il giorno prima.

Ingredienti:

– 250 ml di panna da montare
– 100 g di mascarpone
– 2 uova
– 150 g di biscotti tipo Digestive
– 70 g di burro
– 30 g di zucchero
– 2 pesche
– 2 cucchiai di zucchero
– il succo di mezzo limone
Prima di tutto tritare finemente i biscotti e far sciogliere il burro in un pentolino.
Poi versare a filo il burro sui biscotti e mescolare bene con una forchetta, miscelando anche i 30 g di zucchero.
In uno stampo a cerniera rivestito di carta forno, versare il composto di biscotti e schiacciarlo bene col dorso di un cucchiaio.
Mettere in frigo.
Dividere gli albumi dai tuorli e montare gli albumi belli sodi e i tuorli con lo zucchero (circa 2 cucchiai).
Montare la panna a neve ferma con un ulteriore cucchiaino di zucchero.
Nel frattempo sbucciare le pesche tagliarle a fette e irrorarle col succo di mezzo limone.
Laciare ammorbidire il mascarpone a temperatura ambiente e unirlo ai tuorli montati.
Poi con delicatezza aggiungere gli albumi e la panna montata.
Versare il composto ottenuto sulla base di biscotti e mettere 20 minuti in freezer.
Tirare fuori dal freezer e decorare con le fette di pesche.
Con questa ricetta partecipo al contest di Una fetta di Paradiso “I love cheesecake”

 

 

 

d
Cheesecakes/ TORTE

Key Lime pie… profumi e ricordi di un’Estate

Finalmente l’Estate e’ arrivata!!! Durerà? Si spera…
Nel frattempo ci gustiamo questa bella torta che porta con sè il sapore della vacanza
in Florida di due anni fa…
La ricetta l’ho trovata qui www.unamericanaincucina.com,
ed e’ proprio come quella mangiata al Van Dyke Café di Miami!
La torta Key lime, lo dice il nome stesso, ha origine dalle isole Keys, punto piu’ a sud della Florida da cui nelle giornate piu’ limpide si possono addirittura scorgere le coste di Cuba. L’arcipelago e’ attraversato da un ponte scenografico lungo parecchi chilometri, unico collegamento alla terra ferma. L’atmosfera che si respira e’ tutt’altro che statunitense. Un piccolo angolo di paradiso che si affaccia sul Golfo del Messico, con le sue case coloniali in legno e i giardini lussureggianti fioriti di ibiscus… proprio qui scelse di trascorrere parecchi anni della sua vita lo scrittore Ernest Hemingway, ed in quest’atmosfera surreale ambiento’ alcuni dei suoi piu’ famosi romanzi.
Torniamo alla key lime pie… Il suo sapore acidulo e fresco la rende il dessert ideale in queste calde giornate.
Certo, l’ideale sarebbe l’utilizzo dei profumatissimi limes provenienti dall’isola Key West…  ma sfortunatamente è difficilissimo trovarli qui in Italia! Comunque, anche con quelli presi dal fruttivendolo sotto casa, il risultato e’ ottimo, fidatevi!


Ingredienti per la base:

– 150 g di biscotti tipo “digestive” sbriciolati finemente
– 30 g di zucchero
– 85 g di burro fuso

Ingredienti per il ripieno:

– 4 tuorli d’uovo
– 400 g di latte condensato zuccherato
– 120 g di succo di lime
– 1 cucchiaio di scorza di lime, grattugiata

Guarnizione:

          Di panna:
– 240 ml di panna fresca
– 2cucchiai di zucchero
– fettine di lime
Oppure… di meringa:
– 4 albumi
– 2 cucchiai di zucchero

 

Preparazione:
Innanzi tutto scaldo il forno a 190°C, con la griglia nella parte centrale del forno.
Preparo la teglia rotonda a cerniera da 24 cm rivestendola di carta forno.
Per la base: frullo i biscotti sbriciolati, lo zucchero ed il burro fuso. Verso il composto ottenuto nella teglia imburrata, lo presso con il dorso di un cucchiaio e lo livello sul fondo e sui lati.
Inforno per 10 minuti a 190°C. Faccio raffreddare. Abbasso la temperatura del forno a 160°C.
Per il ripieno: sbatto i tuorli con un mixer elettrico per renderli leggeri e soffici (circa 3 minuti). Aggiungo gradualmente il latte condensato e continuo a lavorare fino ad ottenere nuovamente un composto soffice e leggero (circa 4-5 minuti). Unisco il succo e la scorza di lime e mescolo bene. Verso la crema ottenuta sulla base e cuocio la torta.
Per la guarnizione di meringa
Io ho scelto in questo caso la guarnizione di meringa. Ho montato a neve albumi e zucchero e li ho messi a cucchiaiate irregolari sulla torta dopo 10 minuti di cottura, ed ho continuato a cuocere per altri 10 minuti (o finchè la meringa sarà dorata). Se volete dorarla di più, potete passarla sotto il grill per qualche minuto.
Per la guarnizione di panna
Cuocio la torta a 160° per 15 minuti. Subito prima di servire la torta, montate la panna con lo zucchero. Guarnitela con la panna, le fette di lime e la scorza tagliata a julienne.
 
CONSIGLIA Risotto al salto