Creme/ FARCITURE/ PICCOLA PASTICCERIA

Fiocchi di neve Napoletani

 

 

Eccoli qui!! A grande richiesta  la ricetta dimquesti golosissimi fiocchi di neve! Chi di voi li ha già assaggiati?

La ricetta originale prevede un ripieno di crema di latte panna e ricotta, ma non amando particolarmente la ricotta ho preferito optare per una crema pasticcera leggera, preparata con due uova intere per mezzo litro di latte,  e devo dire che qui sono piaciuti moltissimo! In un boccone sentirete la sofficità dell’impasto e la leggerezza della crema, e ve li ricorderete per un po’,  ve lo assicuro!

 

La Ricetta….

Tratta dal blog www.dolcementeinventando.com (impasto base)

 

 

 
Print Recipe
Fiocchi di neve Napoletani
Tempo di preparazione 30 Minuti
Tempo di cottura 15 Minuti
Tempo Passivo 40 Minuti
Porzioni
16 Porzioni
Ingredienti
Per la base
Per il ripieno di crema pasticcera leggera
Tempo di preparazione 30 Minuti
Tempo di cottura 15 Minuti
Tempo Passivo 40 Minuti
Porzioni
16 Porzioni
Ingredienti
Per la base
Per il ripieno di crema pasticcera leggera
Istruzioni
  1. Nella planetaria lavorate tutti gli ingredienti tranne il burro. Quando l'impasto risulta ben incordato, aggiungete il burro in piccoli pezzetti in 3 riprese. Lavorate l'impasto fino a far assorbire il burro, poi aggiungete la seconda parte, fate assorbire e poi unite il resto.
  2. Coprite l'impasto ottenuto nella ciotola copertanto con pellicola e fate lievitare al caldo, fino a che non avrà raddoppiato il suo volume. Un paio di ore...
  3. Mentre l'impasto lievita preparate la crema del ripieno. Sbattete con le fruste le uova con lo zucchero per 5 minuti, finchè si avrà una consistenza chiara e spumosa. A questo punto, setacciate ed aggiungete la farina (o maizena o frumina). Mescolate bene ancora 2 minuti. Versate adesso il latte piano piano, mescolando per evitare che si creino grumi. A questo punto mettete tutto in un pentolino, aggiungere la vaniglia e mettere sul fuoco basso. Fate cuocere mescolando e fino a che non si avrà la consistenza desiderata. Una volta tolta dal fuoco, lasciate raffreddare.
  4. Una volta lievitato l'impasto, ricavate 15 palline della dimensione di un pallina da biliardo ed effettuate la pirlatura, cioè quel metodo di tirare dolcemente l'impasto dalla superficie della pallina e con un movimento delicato sulla spianatoia, che permette di portarlo in basso per permettere di lisciare la parte superiore.
  5. Una volta ottenute delle belle palline lisce posatele su una teglia da forno, distanziandole perché cuocendo cresceranno. Fate lievitare in forno spento per almeno 40 minuti.
  6. Trascorso questo tempo, cuocete i fiocchi a 170° per circa 8 minuti, dovranno rimanere chiari.
  7. Mettete la crema nella sac-à-poche con bocchetta tonda, sfornate i bocconcini e farciteli ancora caldi di lato oppure dal basso fino a che il bocconcino non sarà pieno zeppo di crema all'interno.
  8. Spolverate con zucchero a velo una volta intiepiditi.
Recipe Notes

Si conservano in frigo per 2 giorni coperti con della pellicola.

 

 

Per la ricetta di Alessandra con crema alla ricotta andate qui.

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    paola
    11 marzo 2017 at 18:02

    deliziosissimi,grazie cara,felice weekend

  • Reply
    zia consu
    11 marzo 2017 at 21:38

    Non sai che darei x addentarne uno 😛

  • Reply
    Alice
    12 marzo 2017 at 11:37

    Erika buondi, ecco adesso ne prenderei qualcuno da accompagnare al caffè <3 sono cos' soffici già a vederli in foto!! li proverò..spero prestissimo! Buona domenica

  • Reply
    Claudia
    12 marzo 2017 at 12:55

    Approvo di averle farcite con crema pasticcera.. Chissà come sono golose.. baci e buona domenica :-*

  • Reply
    Simo
    12 marzo 2017 at 22:35

    Io non li ho mai assaggiati, ma….cosa darei per potertene rubare uno anche adesso!!! Sono favolosi!!!

  • Reply
    Ale - Dolcemente Inventando
    14 marzo 2017 at 12:33

    ciao cara, bravissima! ti sono venuti perfetti. grazie di cuore per aver provato la mia ricetta. Neanche io amo la ricotta ma credimi la crema è divina. Se hai tempo una volta, provala!
    Magari aggiungi il link alla mia ricetta così chi vorrà, potrà decidere la farcitura classica.
    Un abbraccio e a presto,
    Ale

  • Reply
    Ely
    14 marzo 2017 at 13:41

    Potrei morire per mangiarne anche uno solo….. Meravigliosi! Baci

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Pizza tonno e cipolla