BISCOTTI

Les Galettes Bretonnes

PicsArt_06-14-03.35.37

 

Da un viaggetto in Bretagna e Normandia recente dei miei, mi sono fatta portare del burro con i cristalli di sale, che qui adoriamo… Veleno puro. Irresistibile. Ricordo il profumo delle baguettes appena sfornate, spalmate con il burro salato, qualche fetta di jambon, oppure nel migliore dei casi, una mezza dozzina di ostriche freschissime. Solo ricordi, ma meglio di niente… Però non posso non approfittare di questo ingrediente che qui è irreperibile, per preparare delle favolose Galettes! Nel nord della Francia,  le Galettes sono sia i biscottini burrosi, sia una sorta di crèpes di grano saraceno farcite con formaggio, affettato, uovo, salmone, insomma con quello che volete!… Buonissime, mi è venuta voglia di rifarle!

Ma intanto vi lascio con questi biscottini, une gourmandise mes amis!

In alternativa al burro con i cristalli di sale, potete comunque usare del semplice burro salato, eventualmente addizionali con qualche cristallo di fleur de sel. Il risultato sarà ugualmente delizioso.

 

PicsArt_06-14-03.52.19

La Ricetta…

PicsArt_06-14-03.39.27

 

Print Recipe
Les galettes bretonnes
Per 30 galettes (di circa 4 cm di diametro)
Tempo di preparazione 15 Minuti
Tempo di cottura 10 Minuti
Porzioni
30 Biscotti
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 Minuti
Tempo di cottura 10 Minuti
Porzioni
30 Biscotti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Nella ciotola dell'impastatrice munita di gancio a foglia, montate a crema a velocità media il burro morbido e lo zucchero. Aggiungete il tuorlo e mescolate. Poi aggiungete l'estratto di vaniglia e il rum, sempre mescolando. A velocità bassa, aggiungete la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo e sabbioso.
  2. Sul piano di lavoro leggermente infarinato, stendete la pasta ad uno spessore di circa 4 mm, e con un coppa pasta formate le galettes.
  3. Riponetele delicatamente sulla teglia rivestita di carta forno. Dorate la superficie con la miscela tuorlo - latte, lasciate asciugare e poi ripetere una seconda volta.
  4. Con una forchetta praticate delle striature, delicatamente, sulla superficie dei biscotti.
  5. Fate cuocere a 170 gradi per circa 10 minuti (dipende dal vostro forno) e comunque fino a doratura.
  6. All'uscita dal forno, i biscotti saranno molto delicati, fate attenzione quando li maneggiate. Fateli raffreddare completamente su di una gratella. Conservate le galettes in una scatola di latta.

PicsArt_06-14-03.47.42

 

 

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Babbi
    16 giugno 2016 at 13:03

    La Normandia è una delle mie prossime mete, quindi faccio tesoro della tua ricetta e mi metterò alla ricerca del burro salato

    • Reply
      giochidizucchero
      17 giugno 2016 at 22:17

      Non puoi perderlo! Bacioni e grazie!

  • Reply
    Francesca P.
    16 giugno 2016 at 15:24

    Che bello vedere un po’ di Francia che adoro qui da te! E’ come se mi avessi invitata a prendere la mia merenda preferita… 🙂 Davanti a questi biscotti deliziosi, potremmo parlare tanto di tutte le novità di questo periodo, recuperando il tempo perduto!

    • Reply
      giochidizucchero
      17 giugno 2016 at 22:19

      Carissima, che bello riaverti qui! Eh ne avremmo di chiacchiere da fare! Davanti ad una tazza di thè fumante e a qualche biscottino, tanto qui pare inverno… un abbraccio e a presto!

  • Reply
    zia Consu
    16 giugno 2016 at 18:29

    Non li ho mai assaggiati ma hanno un aspetto davvero golosissimo 🙂 Grazie x aver condiviso questa ricetta 🙂
    ps: sarò un po’ assente e di questo me ne dispiaccio…purtroppo ho avuto un grosso problema con il blog ed ho perso il 70% del materiale fotografico..2 anni e mezzo di lavoro andato perso 🙁 sto cercando di ripristinare ma è un’impresa titanica che mi tiene lontana dai miei blog preferiti come il tuo..

    • Reply
      giochidizucchero
      17 giugno 2016 at 22:21

      Oh mamma Consu, che disastro. Mi spiace tanto per te, povera. Immagino il tuo stato d’animo… passo a trovarti al più presto cara ?

  • Reply
    valentina
    16 giugno 2016 at 20:08

    Bello viaggiare, bello assaggiare la tradizione e bello riproporre queste ricette!

    • Reply
      giochidizucchero
      17 giugno 2016 at 22:25

      Ciao Vale! Viaggio solo più con il pensiero ormai… spero di riuscire di nuovo a farlo appena i piccoli me lo permetteranno. .. come stai tu?

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto