Les Congolais di Christophe Felder

gallery 17 luglio 2015 17 responses
PicsArt_1436887555039
Ritorno da voi dopo le ferie. Passate troppo in fretta come succede sempre…
Ci sono sapori però, che riescono a far durare di più i ricordi delle vacanze.
Per me il cocco e’ uno di questi. Per me il cocco richiama l’estate.
Il suo profumo mi ricorda spiagge lontane, calda sabbia sotto i piedi e il sole alto nel celo.
Lo uso di rado nelle mie ricette, perchè in casa non è molto apprezzato. Ma ogni tanto mi piace riscoprire il suo sapore esotico.
Oggi vi propongo Les Congolais di Christophe Felder, tratti dal suo manuale di pasticceria. (Nello stesso manuale ho ritrovato anche le tortine al frangipane e lampone che avevo preparato tempo fa… ve le ricordate? Le trovate QUI)
PicsArt_1436887139273
Les Congolais ono dolcetti semplicissimi da realizzare con la farina di cocco e poco altro, perfetti quando si hanno ospiti inattesi e non si ha tempo per cucinare, soprattutto in questi giorni caldissimi quando non si ha voglia di tenere il forno acceso per ore.
Provateli e mi direte.

A presto!

 

PicsArt_1436887447390

La Ricetta…

Tratta dal ricettario di Christophe Felder “Patisserie!”

Print Recipe
Congolais
Porzioni
18 Dolcetti
Ingredienti
Porzioni
18 Dolcetti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete la noce di cocco e lo zucchero in un recipiente, versateci sopra l'albume e aggiungete la composta di mele.
  2. Mescolate con una spatola e poi con le mani in modo da miscelare bene gli ingredienti.
  3. Fate scaldare la preparazione a bagnomaria a 50° C, per circa 10 minuti, sempre mescolando con la spatola.
  4. Riempite una sac à poche senza bocchetta con l’impasto ottenuto e spremete i dolcetti su una teglia rivestita di carta da forno.
  5. Una volta raffreddati, fate passare i congolais tra le mani leggermente inumidite e rendeteli lisci e appuntiti.
  6. Infornate in forno preriscaldato a 220° C per 6/7 minuti. Girate la teglia dopo 3 minuti di cottura in modo che i congolais prendano un colore uniforme.
  7. Sfornate e fateli raffreddare prima di servirli.
  8. Spolverate di zucchero a velo se gradite.
Recipe Notes

Se non trovate la composta di mele, potete usare in alternativa della purea di mele o di pere.

PicsArt_1436887325221

Related Posts

17 responses

CONSIGLIA Risotto al salto