LIEVITO MADRE/ PANE E LIEVITATI

Brioche dolce con albumi

 

    PicsArt_1432249560240 La brioche di oggi è davvero sofficissima, profumata agli agrumi, e facile da realizzare. Perfetta per la prima colazione, magari farcita con la marmellata… Si conserva un paio di giorni chiusa in sacchetti di plastica per alimenti, poi se la si riscalda qualche minuto diventa buona come appena sfornata.   PicsArt_1432248752187 Questa ricetta è di Simona… che tra l’altro ho avuto modo di conoscere di persona sabato scorso all’evento iFood! Che emozione abbracciare finalmente per davvero le persone con cui ogni giorno “parli” via web. E’ stato entusiasmante! A presto! PicsArt_1432249992183   La Ricetta… Tratta dal blog Tavolartegusto   PicsArt_1432249073205

 

Io ho aggiunto all’impasto di Simona del lievito madre, ma potete ometterlo tranquillamente.

 

Print Recipe
Brioche dolce con albumi
Dosi per 9 brioches nei pirottini da cupcakes o per uno stampo da plumcake da 26 x 11 cm o
Istruzioni
  1. Almeno 2 h prima di preparare la vostra Brioche (meglio se mezza giornata prima) preparate la marinatura di aromi, mettendo in una ciotolina le scorze grattugiate, la vaniglia e il miele, girate bene, coprite con una pellicola a contatto e lasciate marinare.
  2. Nella planetaria, inserite la farina miscelata con il lievito secco e con il lievito madre spezzettato, aggiungete lo zucchero e il latte. Fate fare qualche giro a velocità bassa con la frusta k e aggiungete la marinatura di aromi. Fate fare ancora qualche giro a velocità bassa e aggiungete gli albumi a temperatura ambiente.
  3. Lasciate che la planetaria amalgami il composto a velocità medio – bassa. Di tanto in tanto spegnete e rovesciate l’impasto. Nel giro di pochi minuti l'impasto si aggancia alla frusta. Solo quando l’impasto si aggrappa alla foglia potete procedere con l’incordatura.
  4. Aggiungete il burro morbido a 2- 3 pezzetti piccoli per volta. Aggiungete altro burro a pezzetti solo quando il precedente è stato completamente assorbito. Fate questo, fino ad esaurimento burro. Per incordare perfettamente impiegherete circa 30′. L’impasto deve presentarsi liscio, gonfio, che si tira ma non si spezza. Formate una palla e adagiatela nella ciotola, coprite con una pellicola a contatto e lasciate lievitare in forno spento ad una temperatura di 26°- 28° per circa 3 h – 3 h e 1/2 fino a quando l’impasto non avrà triplicato il suo volume.
  5. Trascorso il tempo indicato, trasferite l’impasto su un piano di lavoro e piegate a portafoglio, ossia piegate prima un lembo di impasto e poi l’altro su se stesso. Ripiegate la parte superiore dell’impasto verso il centro con un movimento netto. Infine ripiegate anche il lembo basso verso il centro su quello appena piegato.
  6. Lasciate riposare 30′ e girate l’impasto al contrario (con i lembi piegati verso il piano di lavoro).
  7. Dividete l'impasto in 9 palline dello stesso peso e riponetele nei pirottini.
  8. Lasciate lievitare per almeno 3 – 4 h. L'impasto dovrà arrivare al bordo dei pirottini, non abbiate fretta.
  9. Pennellate con l'albume precedentemente mescolato con il latte e aggiungete in superficie la granella di zucchero.
  10. Cuocete in forno preriscaldato a 180 ° per circa 20′ – 25′ fino a doratura. Fate la prova stecchino, la brioche deve risultare asciutta.
  11. Questa volta io ve la presento in versione mignon monoporzione, ma potete intrecciarla come fa Simona e metterla nella forma da plumcake.

PicsArt_1432250418291 PicsArt_1432247479800

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    ada
    23 maggio 2015 at 10:40

    Ommioddio, mi è venuta voglia di farle subito! Sono troppo belle queste brioches… bravissima Erika! ♥

  • Reply
    Claudia
    23 maggio 2015 at 13:56

    Che belle monoporzione così.. e come son gonfie!!!!! chissà che bontà.. baci e buon w.e. 🙂

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    23 maggio 2015 at 15:15

    sono straordinarie, super soffici come nuvole, bravissima!!!!Baci Sabry

  • Reply
    Eleonora
    23 maggio 2015 at 17:47

    quanto sono carine le brioche nei pirottini monoporzione. E come sono cresciute!!! Una bella mollica soffice che profuma di agrumi…immagino siano andate a ruba a colazione…
    bella ricetta Erika, ciao e buon weekend

  • Reply
    zia Consu
    23 maggio 2015 at 18:50

    Un’idea stupenda x riciclare gli albumi e anche molto più leggera e soffice 🙂
    Complimenti cara e felice we <3

  • Reply
    Andreea
    23 maggio 2015 at 19:03

    Ma che meraviglia, che buone che sono e molto soffice !

  • Reply
    Mary Vischetti
    23 maggio 2015 at 22:37

    Sono stupende Erika, sembrano delle sofficissime nuvole!! Complimenti e un bacione, Mary

  • Reply
    tritabiscotti
    24 maggio 2015 at 9:25

    Il riciclo albumi per me è sempre di grande interesse…! Queste briochine ti sono venute una meraviglia, non posso che ridarle al più presto!!! 😉
    Buona domenica cara!!

  • Reply
    Angela
    25 maggio 2015 at 0:28

    Ma che briochine deliziose hai fatto Erika? In quei pirottini poi sono ancora più belle e delicate. Ho letto che hai usato soli albumi, sono davvero curiosa di provarle, mi intrigano troppo 🙂

  • Reply
    Marghe
    25 maggio 2015 at 16:30

    Stra-adoro le brioche a cupoletta… e quella manina nelle foto, speciale e commuovente.
    Un abbraccio donna dolcissima!!

  • Reply
    veronica
    25 maggio 2015 at 19:58

    viste su instagram è stato amore a prima vista sono uno spettacolo e simona è una vera garanzia

  • Reply
    Antonella
    26 maggio 2015 at 9:10

    Meravigliose le tue “creature”, bellissime!
    Il tuo blog è davvero interessante, le tue foto molto molto belle!
    Complimenti davvero!
    A presto allora!

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    26 maggio 2015 at 12:35

    che carine, e quella granella di zucchero mette allegria, bello incontrarsi, dare un volto alle persone che leggi, sentirne la voce e abbracciarle, emozionante, un abbraccio erika!

  • Reply
    Laura e Sara Pancettabistrot
    27 maggio 2015 at 22:11

    Tesoro che belle foto!! Che dolci manine….queste brioche sofficiose sono troppo carine in questi pirottini…bravissima!!
    Un abbraccio grande

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto