LIEVITO MADRE/ PANE E LIEVITATI

Brioche Parisienne… e una nuova avventura targata iFood!

image iFood è un portale che ruota attorno al Cibo e alle sue mille sfumature: ricette, fotografie, libri, viaggi, persone, luoghi e storie.

 iFood è un punto di incontro tra chi è curioso di sperimentare e chi ama condividere.

iFood è il rumore perfetto della crosta del pane, il movimento delle mani infarinate, la combinazione degli odori che rimandano ad un viaggio, al piatto assaggiato in un mondo lontano.

iFood è anche Network, il primo network italiano nato spontaneamente, dove i blogger ci mettono la faccia, si sporcano le mani, il grembiule, le idee.

Sono parole prese in prestito dall’About del sito…

iFood_copertina-fb

iFood

Ringrazio il gruppo di iFood per aver coinvolto anche me con il mio piccolissimo blog, in questo grandissimo progetto pieno di #solocosebelle, senza pretendere nulla, ma sacrificando tempo prezioso e lavorando sodo, per tutte noi. Grazie davvero. Comunque vada, sarà un successo. Questo è il mio primo post targato iFood, e orgogliosa vi accolgo nella mia nuova cucina per la colazione, con un pan brioche profumato, burroso e sofficissimo, una goduria per gli occhi e per il palato… La ricetta di questa brioche parisienne viene dal blog di Assunta, che è sempre una garanzia! Buona Colazione e Benvenuto iFood! image La Ricetta… di Iginio Massari e Attilio Zoia image

 

Ingredienti:

Per uno stampo da plum-cake da 24x10x7

per il primo impasto : 

– 60 g di farina forte 00 (io ho usato Manitoba per lunghe lieviazioni)

 

– 50 g di uova

– 30 g di lievito madre al 60% di idratazione (io ho usato lievito madre al 50% di idratazione)

– 3 g di malto diastatico in polvere (in alternativa un cucchiaino scarso di miele)

– 8 g di lievito di birra fresco

per il secondo impasto:

– tutto il primo impasto (preimpasto)

– 240 g di farina forte 00 (io ho usato Manitoba per lunghe lievitazioni)

– 40 g di zucchero semolato

– 8 g di sale fino

– 12 g di miele

– 160 g di uova – 210 g di burro morbido

– i semi di 1/2 bacca di vaniglia

– la buccia grattugiata di un quarto di arancia bio

Preparazione:

Preparate un preimpasto con tutti gli ingredienti del primo impasto e ponetelo a lievitare a 24°/26° fino a che avrà triplicato il volume iniziale.

Una mezzora prima che il primo impasto sia triplicato, impastate la farina del secondo impasto con tante uova quante sono necessarie a idratare completamente la farina. Il resto delle uova tenetele da parte. Attendete altri venti minuti, poi unite a questo, il preimpasto triplicato e impastate nella planetaria dotata di foglia per far amalgamare bene il tutto. Di tanto in tanto pulite la foglia e le pareti e capovolgete l’impasto. Quando l’impasto comincerà a prendere corda cominciate ad aggiungere le uova in quattro volte unendo lo zucchero con le prime due e il sale con l’ultima. Portate ad incordatura capovolgendo di tanto in tanto l’impasto e sostituendo la foglia con il gancio impastatore. A questo punto unite il miele e gli aromi e portate di nuovo a incordatura. L’impasto dovrà risultare liscio, semilucido e molto elastico.

Ora iniziate ad aggiungere 1/4 del burro morbido a pezzetti, e attendete che l’impasto l’abbia incorporato completamente prima di aggiungerne altro. Procedete con l’aggiunta del burro facendo attenzione a non scaldare troppo l’impasto altrimenti rischierete di perdere l’incordatura: eventualmente aiutatevi appoggiando una bustina di ghiaccio gel sulle pareti dell’impastatrice o mettendo l’impasto in frigo per 15 minuti se vedete che si sta scaldando troppo. Portate di nuovo a incordatura. La temperatura finale dell’impasto deve essere all’incirca di 26°.

Ponete l’impasto a lievitare ad una temperatura costante di circa 26° in un recipiente ermetico fino al raddoppio, dopodiché sgonfiatelo, fate un giro di pieghe di rinforzo tirando un lembo dell”impasto e portandolo al centro e poi procedendo alla stessa maniera con il lembo opposto di impasto. Formate una palla e ponete di nuovo a lievitare in un recipiente ermetico in frigorifero a 4° (nello scomparto basso) per 12-16 ore. Io tutta la notte.

Trascorso il riposo in frigo, lasciate l’impasto per un’ora a temperatura ambiente, poi dividetelo in 7 pezzi uguali, pirlateli seguendo le indicazioni nel video qui e poi disponeteli in uno stampo da plum-cake da 24x10x7cm(h) precedentemente imburrato e infarinato. Spennellate la brioche con dell’uovo sbattuto con un goccio di latte e un pizzico di sale.

Fate lievitare a temperatura 27-28° fino a che la brioche avrà raggiunto il bordo dello stampo.

Spennellate di nuovo con l’uovo e infornate a 170° in forno statico per 4o minuti (regolatevi in base al vostro forno). image

You Might Also Like

27 Comments

  • Reply
    mirtilla
    26 marzo 2015 at 9:54

    Meravigliosa brioche,la lievitazione è semplicemente perfetta!!!
    Anche io sono prossima al passaggio,tremo perche’ho paura di non saper gestire il nuovo panel,ma vedere che siamo in molte coinvolte,mi fa coraggio 🙂
    un bacione,Patrizia
    http://www.angolocottura.com

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 12:53

      Ciao! Sì di fatti il sapere di essere comunque supportata da altri è utile! Vedrai che sarà più semplice di ciò che pensi. Un abbraccio!

  • Reply
    Claudia
    26 marzo 2015 at 10:05

    Buon cambio piattaforma anche a te.. e complimenti per questa niova avventura!!!!! Io rubo una fetta di brioche.. si vede che è bella soffice e golosa.. bacioti

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 12:53

      Ciao Claudia!!!! Ti piace il nuovo blog? Sono felice che tu sia passata a trovarmi. Un bacione!!

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    26 marzo 2015 at 12:57

    ma che bella la tua nuova casetta, io devo ancora attendere un pochino! proprio carina e inaugurata con una ricettina che mi piace da matti, adoro questo genere di lievitati! brava! un abbraccio!

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 23:41

      Ciao Lilli! Grazie per essere passata! Una fetta di pan brioche e un abbraccio

  • Reply
    Andreea
    26 marzo 2015 at 14:45

    Sofficissima e buona per la colazione o merenda a fette spalmate con crema di nocciole o marmellata !

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 21:04

      Ma grazie!! Ciao!

  • Reply
    Francesca P.
    26 marzo 2015 at 16:04

    Ciaooo, ci sei anche tu, che bello! 🙂
    Mi piace la linea semplice che hai scelto e questa struttura lineare che mantiene le caratteristiche “da blog”!
    Se si tratta di brioche io faccio durare la colazione tutto il giorno… 😉

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 21:01

      Francesca cara, grazie per essere venuta a trovarmi qui. Sono molto contenta che il tema scelto ti piaccia…ero un po’ dubbiosa sinceramente, ma adesso inizio a vederlo bene… A presto!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    26 marzo 2015 at 16:07

    SONO CONTENTA PER LA TUA NUOVA AVVENTURA!!!!BELLA BRIOCHE, ADORO LE TUE RICETTE!!!!!BACI SABRY

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 20:57

      Ciao Sabry!! Ti piace la nuova piattaforma? Un bacione

  • Reply
    Marta e Mimma
    26 marzo 2015 at 16:35

    Che bello trovarci insieme in questa avventura! :-)) non potevi festeggiare meglio che con una brioche, ma d’altronde tu fai meraviglie con il lievito madre!

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 20:38

      Carissime ciao! Come state? “che bello avervi qui! Grazie siete troppo gentili… Smack

  • Reply
    zia Consu
    26 marzo 2015 at 20:05

    Che bella la tua nuova casina 🙂
    Sarà un piacere seguirti in questa nuova ed eccitante avventura, soprattutto se delizi il mio palato con queste incantevoli meraviglie!!!
    Bravissima!!

    • Reply
      giochidizucchero
      26 marzo 2015 at 20:35

      Carissima ciao!! Grazie per essere passata di qui, sono contenta che ti piaccia questo lievitato, noi in casa lo adoriamo. Non si può dire che sia leggero, ma è di un buono…. Baci e a presto!

  • Reply
    Laura e Sara Pancettabistrot
    26 marzo 2015 at 23:54

    Auguriii!! Complimenti per la nuova casetta, è ancora più bella e luminosa!
    Trovare questa brioche profumata ad attenderci è la ciliegina sulla torta 🙂
    Un bacione!

    • Reply
      giochidizucchero
      27 marzo 2015 at 0:08

      Mie careeeee! Eccovi, grazie e benvenute!!!! Sono contenta che qui vi piaccia. Intanto aspetto con ansia di vedere il vostro nuovo blog, chissà che meraviglia… Qui niente di particolare, come vedete è tutto molto semplice. Spero piaccia a tanti. Un abbraccio e a presto!!

  • Reply
    Mila
    27 marzo 2015 at 12:01

    In bocca al lupo per questa nuova avvenuta e nuova veste!!!
    Un abbracciotto e buon week end

    • Reply
      giochidizucchero
      28 marzo 2015 at 15:22

      Ciao Mila, grazie per essere passata a trovarmi nella mia nuova cucina. Ti abbraccio

  • Reply
    vaty
    27 marzo 2015 at 12:55

    .. Erika.. tesoro mio.. ^_^ qui è tutto meraviglioso <3
    complimenti di cuore e felicissima di averti a bordo cara

    • Reply
      giochidizucchero
      28 marzo 2015 at 15:19

      Vaty, io ancora non ci credo di poter fare parte di questo progetto insieme a voi tutte, che siete così brave… Grazie ancora, non hai idea di che regalo speciale sia questa cosa per me… Un abbraccio <3

  • Reply
    Assunta
    27 marzo 2015 at 16:14

    Innanzitutto, benvenuta a bordo, felice di condividere con te questa fantastica avventura! 😉
    La brioche è una meraviglia, bravissima!!! 🙂

    • Reply
      giochidizucchero
      28 marzo 2015 at 15:30

      Eh Assunta cara, c’è che non ho proprio potuto resistere a questa bontà dopo aver visto la tua. E così ancora una volta mi ispiri ed ecco il risultato… Davvero per ora è il più buono che io abbia mai assaggiato… Grazie!!! <3

  • Reply
    cach su dung do choi tinh duc
    28 marzo 2015 at 3:39

    Appreciation to my father who informed me about this webpage, this
    blog is truly amazing.

  • Reply
    Ilaria
    29 marzo 2015 at 17:08

    Cara un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura! ti auguro solo cose belle e buone come questa tua ricetta <3

  • Reply
    Yrma
    29 marzo 2015 at 17:12

    complimenti mia cara! Ti mando un grosso abbraccio ed un in bocca al lupo per questa avventura! Benvenuta a bordo!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto